Energia idroelettrica

Il traffico ferroviario è già efficiente sotto il profilo energetico. Infatti utilizzando soltanto il 4% dell’energia consumata dai trasporti in Svizzera, le ferrovie assicurano il 17% del traffico viaggiatori e il 38% del traffico merci.

Oltre ad un consumo efficiente, per le FFS è molto importante che l’energia consumata sia anche pulita. Nel proprio mix di corrente di trazione le FFS presentano oggi una quota di energia idroelettrica – perlopiù prodotta nelle proprie centrali elettriche – pari al 90 percento (le FFS in Europa si distinguono come un modello di ferrovia ecologica). Ma dal 2025 le FFS prevedono di ricavare, anche grazie al contributo del Ritom, la corrente di trazione di cui hanno bisogno al 100% da fonti rinnovabili. Con il nuovo impianto del Ritom per esempio, FFS e AET saranno in grado di produrre ogni giorno una quantità di elettricità pulita pari al consumo di 80’000 famiglie.

Image module