Visita al cantiere
della nuova centrale del Ritom

La Ritom SA offre la possibilità di visitare il cantiere del nuovo impianto idroelettrico del Ritom, l’accesso al cantiere è possibile solamente per gruppi con una riservazione di visita guidata confermata.
Il cantiere è accessibile al pubblico unicamente quando è garantita la massima sicurezza, le visite non potranno pertanto essere effettuate durante particolari attività di cantiere o altri interventi puntuali.
Per questioni di sicurezza non è prevista alcuna visita guidata alle gallerie o al pozzo in costruzione.

Le visite vengono eseguite nel rispetto delle direttive dell’Ufficio Federale della Sanità Pubblica (UFSP).

Giornate di visita 
Il cantiere della nuova centrale del Ritom è aperto alle visite da lunedì a venerdì, tra le 9.00 e le 11.00 e tra le 14.00 e le 16.00. Le visite al cantiere saranno effettuate solo in condizioni atmosferiche favorevoli.

Partecipanti
Le visite sono aperte a gruppi di almeno 5 persone:

  • associazioni professionali e di categoria
  • associazioni culturali/ricreative
  • gruppi aziendali
  • gruppi di privati

Per le visite al cantiere è necessaria una buona condizione fisica, la visita al cantiere si svolgerà a piedi.
Sul cantiere sono ammessi gruppi di massimo 10 persone e contemporaneamente possono essere svolte due visite guidate.

Richieste di visita
Le richieste di visita vanno inoltrate tramite il modulo online, indicando le generalità del richiedente, l’origine del gruppo e un indirizzo di contatto.
Le richieste devono pervenire con almeno due settimane d’anticipo rispetto alla data richiesta.
La Ritom SA conferma l’appuntamento e trasmetterà il nome e le coordinate dell’accompagnatore della vista all’indirizzo di contatto indicato.

Svolgimento delle visite
Le visite si compongono di una fase di istruzione sulla sicurezza in cantiere di 5 minuti circa e di un giro del cantiere che potrà durare da un minimo di 30 minuti ad un massimo di un’ora, a dipendenza dell’avanzamento dei lavori.

Le visite potranno essere svolte in lingua italiana, tedesca e francese.

Per le visite in cantiere è obbligatorio indossare scarpe robuste da montagna, nonché l’equipaggiamento di sicurezza che sarà distribuito prima della visita (gilet e casco). Il personale della Ritom SA potrà escludere dalla visita chi non rispetterà queste norme di sicurezza.

I gruppi di visitatori devono raggiungere il luogo della visita con mezzi propri. La Ritom SA raccomanda l’uso di trasporti pubblici (link a orario online FFS) o la condivisione dei veicoli.

Le visite sono gratuite, in caso di richieste particolari la Ritom SA si riserva di richiedere un contributo per l’organizzazione.
Il personale della Ritom SA è responsabile ultimo della visita e può annullare l’appuntamento o interrompere una visita qualora rilevasse che non sussistono le condizioni di sicurezza minime.

I gruppi sono tenuti a seguire le norme di sicurezza illustrate dal personale della Ritom SA all’inizio di ogni visita, nonché le indicazioni fornite durante la stessa. In particolare:

  • l’accesso al cantiere è sconsigliato a portatori di pacemaker e purtroppo non permesso a persone con limitata capacità motoria;
  • è obbligatorio deporre tutti gli oggetti ingombranti, come bastoni o ombrelli, prima di accedere al cantiere;
  • è obbligatorio indossare gli abiti di sicurezza messi a disposizione (casco e gilet di sicurezza) nonché scarpe robuste da montagna;
  • durante la visita è obbligatorio seguire la guida e rimanere vicini ad essa. Si ricorda che i veicoli del cantiere hanno la precedenza, è vietato toccare installazioni e dispositivi ed è proibito portare via qualsiasi cosa dall’area;
  • è vietato qualsiasi contatto con il personale presente nel cantiere;
  • è vietato filmare o fotografare gli impianti o il personale presente senza l’esplicito consenso dell’accompagnatore;
  • sul cantiere è vietato fumare.